L’Inter è salva, l’ultima mossa di Zhang: oltre 380 milioni

L’ultima mossa di Zhang per salvare l’Inter ha funzionato: il presidente nerazzurro pronto a ripianare i debiti, ecco come

Mentre sul campo l’Inter sta vivendo un momento magico, con lo scudetto che continua ad avvicinarsi con il passare delle giornate, diverso è il discorso fuori dal campo dove c’è in gioco il futuro del club nerazzurro.

Zhang salva l'Inter: l'ultima mossa del presidente nerazzurro
Inter, arriva l’ultima mossa di Zhang per salvare il club (LaPresse) – sportintegrato.it

Martedì scorso si è riunito il Consiglio di Amministrazione del club che ha approvato i conti relativi al primo semestre della stagione attualmente in corso. L’Inter ha chiuso con un utile di 22 milioni di euro con ricavi in aumento del 35% e la situazione si è del tutto capovolta rispetto allo scorso anno quando i nerazzurri chiusero con un rosso di 63 milioni di euro.

Al CdA ha preso anche parte in videocollegamento da Nanchino il presidente Steven Zhang che nell’ultimo periodo è in trattativa con Oaktree per ripianare il debito di oltre 380 milioni, interessi compresi dopo che il fondo americano aveva prestato 275 milioni di euro alla controllante dell’Inter. Il presidente nerazzurro vuole salvare a tutti costi il club ed il suo futuro e si è giocato la sua ultima carta per poterlo fare, come rivelato da Il Sole 24 Ore.

Inter, l’ultima mossa di Zhang: il presidente nerazzurro si gioca tutto

Secondo quanto riferito da Il Sole 24 Ore, le trattative tra il presidente Steven Zhang Oaktree in merito al ripianamento del debito starebbero proseguendo ed il presidente nerazzurro avrebbe chiesto al fondo americano di rifinanziare il suo debito, concedendogli più tempo.

Oaktree si è detto disposto ad accettare le richieste di Zhang, ma solamente a fronte di nuove garanzie e all’ingresso di nuovi partner che possano portare liquidità per consentirgli di saldare il debito. Il rifinanziamento chiesto da Zhang è l’ultima carta giocata dal presidente nerazzurro che, avendo più tempo a disposizione, può ora concentrarsi nel concludere in maniera positiva le trattative con un nuovo azionista.

Inter, Zhang si gioca tutto: ecco l'ultima mossa per salvare il club
Zhang si gioca tutto: arriva l’ultima mossa per salvare l’Inter (LaPresse) – sportintegrato.it

Senza la certezza dell’ingresso di capitali freschi, però, Oaktree ha fatto sapere che è pronta ad esercitare l’escussione del pegno sulla controllante lussemburghese dei nerazzurri, la Grand Tower S. In quel caso, Zhang andrebbe a perdere l’Inter ed il suo futuro sarebbe segnato, cosa che il presidente nerazzurro vuole evitare ad ogni costo.

Oaktree non ha grossa fiducia in Zhang ed il presidente nerazzurro dovrà essere bravo a far cambiare idea al fondo americano se vorrà mantenere l’Inter nelle proprie mani. Le prossime settimane saranno decisive per capire quale sarà il futuro del club nerazzurro e la deadline è fissata per il 20 maggio quando scadrà il tempo per la restituzione dei 385 milioni di euro, interessi compresi.

Impostazioni privacy